Innesto di capelli

Trapianto di capelli 2

Trapianto di capelli: cos'è e da quando esiste questa procedura?

Si tratta del processo di trapianto di capelli sani esistenti nelle parti della testa in cui i capelli sono più sottili e non rispondono ad altri trattamenti e metodi di rafforzamento e infoltimento. Attualmente il trapianto di capelli è una procedura molto popolare che si sta evolvendo dal 1900; sta diventando una procedura sanitaria sempre più specializzata che viene eseguita con attrezzature professionali ad alta tecnologia.

Quali sono i metodi utilizzati per il trapianto di capelli?

Il vecchio metodo è chiamato FUT, mentre quello più recente, chiamato FUE, è sempre più preferito. È stato scoperto nel 2004. Originariamente veniva eseguita con un dispositivo simile a una penna inserito nella pelle alla profondità della radice del capello, e le unità follicolari venivano estratte una per una. Poiché questa procedura richiede molto tempo, oggi viene eseguita con un sistema robotico avanzato che non solo fa risparmiare tempo, ma riduce il rischio di danneggiare le unità follicolari e offre un maggiore comfort al paziente.

Attualmente, la procedura di trapianto di capelli viene eseguita con la tecnologia più recente - Sapphire FUE (che consiste nell'uso di un sottile inserto di zaffiro, attraverso il quale si aprono microcanali nel cuoio capelluto e il recupero e la formazione di croste sono più rapidi rispetto al metodo FUE classico). La procedura viene eseguita da un'équipe medica.

Che cos'è il metodo di trapianto di capelli Sapphire Fue e come si differenzia dal metodo FUE standard?

La preparazione e il periodo successivo alla procedura di trapianto di capelli Sapphire FUE e al metodo FUE standard sono simili.

Dov'è la differenza?

  1. La lunghezza del periodo di recupero a favore della Sapphire FUE
  2. L'aspetto più naturale dei capelli
  3. Nella densità dei capelli

Il tutto grazie all'innovativa tecnologia di innesto dei capelli attraverso una lama di zaffiro appositamente progettata!

Nel metodo standard di trapianto di capelli FUE, vengono aperti dei canali nel cuoio capelluto dove verranno trapiantati i follicoli piliferi prelevati dalla parte donatrice. I canali vengono aperti con una lama d'acciaio. Questa procedura è nota per il suo successo in tutto il mondo.

Fortunatamente, abbiamo l'opportunità di presentare una versione migliorata del metodo FUE, che utilizza una lama di zaffiro - liscia e con un'ergonomia precisa - per aprire i MICRO-canali. In questo modo si creano più microcanali in corrispondenza dei nuovi capelli e la spaziatura tra di essi è ben precisa, senza affollamenti.

Come vengono estratti i follicoli piliferi?

In primo luogo, analogamente alla FUE, viene iniettato un fluido speciale che provoca la tumescenza, ovvero il sollevamento della pelle del cuoio capelluto dall'osso.

I follicoli vengono estratti uno ad uno dall'area donatrice mediante un motore che genera microimpatti.

Le lame hanno una lunghezza compresa tra 1,0 -1,3 e 1,5 mm. Vengono creati microcanali della stessa lunghezza dei follicoli piliferi, dopodiché i follicoli piliferi vengono trapiantati con precisione nelle scanalature. In questo modo si possono aprire più canali, consentendo di trapiantare i follicoli uno vicino all'altro. I canali hanno un'enorme influenza sulla densità, l'angolo e la direzione della crescita dei capelli, che è anche decisiva per ottenere l'aspetto naturale dei nuovi capelli. L'angolo di crescita naturale dei capelli è di 40-45 gradi. Se i follicoli piliferi vengono trapiantati perpendicolarmente al cuoio capelluto, a costo di ottenere densità, si creerà un aspetto ostruito con risultati innaturali. Fortunatamente, il Metodo Zaffiro consente un'estrema precisione nella spaziatura, nella direzione e nella lunghezza dei follicoli.

Altri vantaggi del metodo di trapianto di capelli?

  • Adatto a persone allergiche al metallo, ma che desiderano avere una bella chioma folta.
  • La superficie liscia delle lame di zaffiro ha anche proprietà antibatteriche, che riducono al minimo il rischio di infezioni durante e dopo la procedura.
  • Le vibrazioni prodotte dal motore sono meno intense, il che evita inutili traumi al cuoio capelluto.
  • Accessibile alle persone con calvizie progressiva, con effetto naturale garantito e alta densità.
  • Recupero più rapido dei tessuti e pelle dalla superficie liscia.

Poiché la lunghezza delle scanalature corrisponde a quella dei follicoli piliferi, dopo l'intervento non è possibile alcuno spostamento o movimento dei follicoli. Questo preserva l'angolo di crescita e assicura un aspetto naturale.

Chi può sottoporsi agli interventi di trapianto di capelli? Chi può eseguire tale procedura? Dove è bene sottoporsi a un intervento di questo tipo?

Il trapianto di capelli deve essere eseguito su pazienti approvati da uno specialista. Le opinioni che i pazienti si fanno da soli non sono sufficienti. L'intervento deve necessariamente essere eseguito in una sala operatoria. L'équipe operatoria deve essere composta da uno specialista e dal numero necessario di infermieri e anestesisti.

Chi ha un problema di perdita di capelli è adatto a un trapianto di capelli?

Purtroppo no... È bene essere informati che questa procedura di trapianto di capelli può essere negata se la visita medica e l'analisi dei capelli dimostrano che non si è idonei a sottoporsi a tale intervento. A questi pazienti possiamo consigliare soprattutto trattamenti medici come la mesoterapia per i capelli, la termoterapia e i prodotti per la cura a casa. A volte, in base all'elenco delle raccomandazioni, prescriviamo uno shampoo medico più adatto alle condizioni del paziente.

Quali sono le cose a cui i pazienti devono prestare attenzione dopo aver deciso di sottoporsi all'intervento di trapianto di capelli?

I pazienti devono fare ricerche approfondite e scegliere il luogo e il momento giusto. Dopo aver fatto le dovute ricerche, i pazienti dovrebbero recarsi dal medico per un esame primario. Se le condizioni sono adatte al trapianto di capelli, i pazienti dovrebbero condividere la loro idea con la famiglia e gli amici. L'approvazione di genitori, coniugi e figli può essere particolarmente rassicurante per i pazienti. Dopo l'intervento di trapianto di capelli, il paziente deve recarsi regolarmente dal medico e seguire scrupolosamente le sue raccomandazioni.

Il trapianto di capelli può essere effettuato sulle donne?

Certo che può. Un paziente su dieci che si sottopone a un trapianto di capelli è una donna. Oggi, grazie a un metodo speciale applicato per la prima volta al mondo, è possibile eseguire il trapianto di capelli sulle donne senza tagliare i capelli con il metodo FUE.

Può aggiornarci sul processo di trapianto di capelli?

 

Prima di tutto, è estremamente importante pianificare ogni dettaglio relativo al trapianto: il numero di innesti, la loro distribuzione, l'attaccatura dei capelli, il numero di sedute, gli esami del sangue e le visite necessarie, ecc. È necessario fare delle fotografie da diversi lati e disegnare un piano della distribuzione degli innesti sul cuoio capelluto, dopodiché si rifanno le fotografie. Anche la consultazione anestesiologica è una parte importante della preparazione di tutti i pazienti. L'esame da parte di uno specialista è obbligatorio, così come la stretta sorveglianza durante l'operazione. Al mattino viene effettuato un esame del sangue.

Vi verrà somministrato un anestetico locale in modo da non sentire dolore in nessuna delle sedi di trattamento. Quando si estraggono le unità follicolari, l'area anestetizzata viene dilatata con un liquido speciale. Ciò consente al sistema robotico di estrarre più facilmente gli innesti e di aumentarne il numero. È possibile estrarre circa 1000-1500 radici all'ora, e ogni paziente è individuale.

Per l'innesto delle marze, vengono aperti i dotti piliferi nell'area in cui verrà eseguito il trapianto. L'angolo di crescita dei capelli deve essere esaminato attentamente da uno specialista dell'estetica per far sì che i capelli appaiano il più naturali possibile. In un'ora vengono trapiantati circa 2500-3000 innesti, durante i quali il paziente può ascoltare musica o guardare la televisione.

La fase finale avviene quando le radici rimosse nella prima fase vengono impiantate nei canali aperti nella seconda fase. Gli innesti sono stati precedentemente collocati in un contenitore con un liquido speciale, dove vengono conservati in un ambiente sterile. Quando si impiantano gli innesti, è estremamente importante rispettarne l'ordine in modo che i capelli abbiano un aspetto più naturale. Gli innesti sono raggruppati in quelli con uno, due e tre capelli. Gli innesti singoli vengono posizionati nell'attaccatura anteriore, mentre gli innesti doppi e tripli vengono posizionati più indietro, con un minor numero di canali che si aprono. Questo è l'aspetto naturale di ogni capello.

Il trapianto viene solitamente eseguito da due o addirittura tre specialisti per consentire l'impianto degli innesti il più rapidamente possibile dopo il prelievo dall'ambiente sterile.

Fasi successive al trapianto di capelli

  • 3 settimane dopo l'intervento, i capelli innestati iniziano a cadere, lasciando le loro radici nel cuoio capelluto: si tratta infatti di un processo di "distacco".
  • I capelli iniziano a crescere 90 giorni dopo il trapianto.
  • In circa 8-10 mesi avrete nuovi capelli!

Nelle procedure riuscite, solo il 3% degli innesti non è cresciuto.

Quali sono le cose a cui i pazienti devono prestare attenzione dopo l'intervento?

trapianto di capelli

La notte dopo l'intervento e il giorno successivo, il paziente deve riposare a casa e sdraiarsi. Potreste avere difficoltà a dormire la prima notte. L'importante è sdraiarsi sulla schiena e assicurarsi che le aree in cui sono stati innestati i capelli non siano a contatto con nulla. È necessario applicare impacchi di ghiaccio sulla fronte e sul contorno occhi per evitare il gonfiore. I pazienti devono evitare qualsiasi contatto con le aree da cui sono stati prelevati i capelli per il trapianto. È necessario indossare un cappello quando si esce, per circa due settimane.

Il primo lavaggio dei capelli deve essere effettuato in clinica sotto la supervisione di un esperto. Questo dovrebbe avvenire da un minimo di 24 ore a un massimo di 72 ore dopo l'intervento. Si applica una lozione ammorbidente sulle aree in cui sono stati trapiantati i capelli e poi si applica uno shampoo medico speciale su tutti i capelli. Questo processo deve essere eseguito con estrema attenzione, dopodiché i capelli devono essere asciugati molto delicatamente. Preferibilmente, l'area da cui sono stati prelevati gli innesti deve essere pulita con una fiala di rifampicina o una soluzione antisettica per i primi 3 giorni. Nei giorni successivi è necessario lavare i capelli quotidianamente con uno shampoo medico speciale; 15 giorni dopo il trapianto, se lo si desidera, si può tornare a lavare i capelli con la frequenza abituale.
Sebbene il siero trasfuso durante l'intervento fornisca tutti i farmaci necessari per prevenire il dolore e il disagio, non è sufficiente per la prevenzione al termine di tutte le procedure. Pertanto, vengono prescritti ulteriori antibiotici (5-7 giorni), antidolorifici e antinfiammatori (1-3 giorni), farmaci antiedema (4 giorni) e antisettici (3 giorni).

I pazienti sentono dolore?

L'intervento di trapianto di capelli viene eseguito in anestesia locale. Pertanto, i pazienti non avvertono alcun dolore. Dopo l'intervento possono prendere degli antidolorifici che si attenueranno in poche ore.

Ci sarà una cicatrice o un assottigliamento dei capelli sulla nuca una volta rimossi i peli?

L'intervento, eseguito con il metodo FUT, lascia cicatrici sulla nuca. Con il nuovo metodo FUE, invece, non ci saranno problemi di questo tipo. Poiché le radici vengono rimosse in una proporzione speciale, il diradamento dei capelli sarà impercettibile.

Quando i capelli impiantati iniziano a crescere, sono permanenti?

Per le prime due settimane dopo l'intervento, i pazienti devono lavare i capelli ogni giorno. Alla fine della seconda settimana, i capelli innestati iniziano a cadere, lasciando le radici all'interno del cuoio capelluto. Verso l'inizio del terzo mese, i capelli impiantati iniziano a crescere e a diventare visibili. 40% di capelli crescono tra il quarto e il sesto mese, 60% crescono tra il sesto e l'ottavo mese e 90% tra l'ottavo e il decimo mese. Il paziente impiega circa un anno per vedere i pieni effetti della procedura di trapianto di capelli.

Quali sono i fattori che influenzano la crescita dei capelli trapiantati?

Il paziente giusto e il posto giusto... Se il trapianto di capelli viene eseguito su un paziente non adatto a tale intervento, il risultato non sarà buono. Anche il risultato non sarà buono se ci si sottopone all'intervento in un luogo che non offre le condizioni necessarie e un'équipe competente. Il paziente giusto, il team giusto, il posto giusto...

È possibile che sia necessario un secondo intervento medico una volta effettuato il trapianto?

Le persone con gravi problemi di calvizie possono aver bisogno di più di una seduta. In questo caso, è meglio aspettare 8 mesi prima del successivo trapianto di capelli.

Trapianto di barba:

Trapianto di capelli - 003

La barba ha un grande impatto sull'identità. È un'espressione del nostro stile di vita, delle nostre radiazioni e della nostra psicologia. Il trapianto di barba è una soluzione fondamentale ai problemi che si presentano in caso di mancanza di barba o di condizioni legate a ferite, ustioni, ecc. Nel trapianto di barba, le radici separate dall'area donatrice vengono trasferite nell'area selezionata. Nel metodo FUE, i capelli vengono prelevati da parti donatrici sane e intatte.

Trapianto di sopracciglia:

Le sopracciglia sono il tocco finale del look complessivo. Il trapianto di sopracciglia elimina lo sguardo stanco.La causa principale della calvizie delle sopracciglia non è chiara, tuttavia oggi viene offerto il trapianto delle sopracciglia perse a causa di malattie, incidenti o depilazione errata. I follicoli vengono estratti dalla pelle dell'area donatrice, che presenta il massimo grado di somiglianza con la struttura del sopracciglio, per massimizzare una finitura naturale.

Trapianto di baffi:

Il trapianto di baffi è particolarmente popolare nei Paesi del Medio Oriente, dove i baffi sono apprezzati dagli uomini come simbolo di maturità e mascolinità. Solo medici esperti possono eseguire questa procedura, che dura dalle due alle quattro ore. I capelli del donatore vengono solitamente prelevati dalla parte posteriore del cuoio capelluto, in quanto più simile alla struttura della barba. Dopo aver anestetizzato entrambe le aree, il medico preleva gli innesti dal cuoio capelluto e li trapianta nella zona del viso. Questo risultato si ottiene con grande precisione, poiché il medico deve posizionare i peli nella direzione di crescita della barba. I capelli trapiantati cadranno in circa un mese, dopodiché le nuove radici inizieranno a crescere in circa tre mesi. La crescita completa dei peli richiede circa un anno. Dopo il trapianto, è possibile modellare la barba secondo le proprie scelte e i propri gusti.

 

Nessun commento

Invia un commento

I nostri uffici nel paese:

Sede centrale Sofia:

Str. Generale Ivan Kolev, 33 B
Bulgaria, Sofia
+359 878 500 940
+359 879 977 402

Ufficio di Burgas:

Str. Ivan Vazov 75
Bulgaria, Burgas 8000
+359 877 500 163

Ufficio B. Tarnovo:

Blvd. Bulgaria 8
Bulgaria, Veliko Tarnovo
+359 879 007 420

Ufficio di Plovdiv:

Blvd. Hristo Botev 92, RILON Business Centre, piano 2
Bulgaria, Plovdiv
+359 879 009 742

Ufficio di Velingrad:

Blvd. 83
Bulgaria, Velingrad
+359 878 500 720

Ufficio di Kardzhali:

Str. Dedeagach 7 (Centro)
Bulgaria, Kardjalitel.

+359 878 500 810

0361 / 22 833

"*" indica i campi obbligatori

*
Email*
AAAA barra MM barra GG
Nascosto
Lasciare i file qui o
Tipi di file accettati: jpg, pdf, Dimensione massima del file: 2 MB, File massimi: 3.

    Appuntatelo su Pinterest

    Azioni
    Condividi questo